Ricerca RNA SARS CoV-2

Dispositivi diagnostici in vitro per COVID-19. Parte 1: normativa

Laboratorio COVID ASL-VT – Rete CORONet Lazio

Coronavirus Asl Viterbo: “Nessun caso oggi nella Tuscia” | TusciaUp

Pool di tamponi oro-rinofaringei mediante il sistema POCT (Point Of Care Testing) On-Site Real Time PCR Rapid Shineway

MATERIALI:

Sono stati realizzati e valutati 6 pool di tamponi oro-rinofaringei precedentemente analizzati presso il Laboratorio Covid ASL-VT  appartenente alla RETE regione Lazio CORONet.

I pool sono stati realizzati miscelando 1 tampone oro-rinofaringeo positivo con tamponi oro-rinofaringei negativi secondo lo schema in Tabella 1 e 2.

Le caratteristiche dei tamponi oro-rinofaringei utilizzati sono riassunte nella Tabella 3, dove sono riassunti i risultati della ricerca dei geni N, RdRP ed E realizzata presso il Laboratorio della rete CORONet e la quantificazione assoluta del campione realizzata presso il Laboratorio  della “Divisione tecnologie e metodologie per la salvaguardia della salute” dell’ENEA Casaccia.

METODI

Ogni pool è stato analizzato in triplicato realizzando l’estrazione dell’RNA virale mediante l’estrattore automatico “GenePure Pro – NPA32” della Bioer Technology ed il kit “MagaBio plus Virus DNA/RNA purification kit II – BSC71S1E ” della Bioer Technology. L’amplificazione Real Time PCR è stata eseguite per mezzo di “On-Site Real Time PCR – SWM-01” della Shineway ed il kit “Detection Kit for Novel Coronavirus (2019-nCoV) RNA (Fluorescent PCR)” della DAAN Gene, in grado di rilevare il gene N specifico per il virus SARS CoV-2 ed un controllo interno (…).

Il protocollo di amplificazione impiegato è specificato in Tabella 4.

RISULTATI

Entrambi i tamponi descritti in Tabella 3 sono stati analizzati in singolo con il sistema POCT (Point Of Care Testing) On-Site Real Time PCR Rapid Shineway, ed hanno dato esito positivo per la ricerca del gene N. (risultati di Cesi…).

Il Tampone n. 0729004201 contiene un  numero di copie (0,5 copie/microL) al limite di rilevazione del Laboratorio della rete CORONet ed è stato rilevato anche dal sistema in valutazione SWM-01.

Tutti i pool realizzati con il Tampone n. 0729004201 hanno dato esito negativo come prevedibile dal momento che la concentrazione nei pool del campione risulta minore del limite di rilevazione del sistema (0,5 copie/microL).

Tutti i pool realizzati con il Tampone n. 0729003301 hanno dato esito positivo nei diversi triplicati come descritto nella Figura 1 e nella Tabella 5.

CONCLUSIONI

Il sistema On-Site Real Time PCR Rapid Shineway è in grado di individuare la presenza dell’RNA specifico per il gene N specifico del virus SARS CoV-2 in pool di 6, 12 e 18 tamponi oro-rinofaringei  congiuntamente all’amplificazione di un controllo interno. La possibilità di analizzare tamponi in pool  riduce notevolmente i tempi di lavorazione del laboratorio permettendo in due amplificazioni la  valutazione di fino a 54 tamponi oro-rinofaringei.

Dott.ssa Gloria Pessina

Responsabile Laboratorio COVID ASL-VT

Rete CORONet Lazio