RT-PCR SHINEWAY

Coronavirus, nuovo test diagnostico: analizza 18 campioni in 90 min.

Analizzatore Portatile di acido nucleico Real Time PCR shineway SWM-01 

La circolare del 3 Aprile 2020 del Ministero della Salute indica il sistema ON-SITE PCR SHINEWAY tra i test rapidi molecolari CE-IVD e/o EUA/FDA affidabili per il Point of Care Testing (POCT) / o Drive-in , sottolineando che: “in quanto basati sulla rilevazione dei geni virali direttamente nelle secrezioni respiratorie” tali strumenti permettono di ottenere risultati molto piu’ attendibili dei test sierologici e in tempi molto brevi grazie alla tecnologia di pooling che consente con rigorosi protocolli messi a punto da ENEA e CENTRO COVID CORONET di eseguire simultaneamente fino a 18 test in 90 min. 

Configurazioni personalizzate in base a specifiche esigenze di screening e/o diagnostica

Il dispositivo utilizza tamponi rinofaringei, da cui viene estratto l’RNA da amplificare e rilevare. Altri possibili campioni sono espettorato, sangue, feci, congiuntiva, etc… Il sistema completo prevede un analizzatore PCR microfluidico portatile, uno strumento di ESTRAZIONE DELL’RNA, un set di chip per biotest e kit di reagenti per estrazione e amplificazione dell’acido nucleico.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-24.png

La tecnologia PCR è una biotecnologia molecolare utilizzata per amplificare specifici frammenti di DNA per il rilevamento dell’RNA virale. In tale processo la velocità con cui viene variata la temperatura dei campioni durante l’amplificazione è uno dei parametri chiave che determina la velocità dall’analizzatore. Più velocemente aumenta la temperatura, più breve è il tempo che il dispositivo impiega per il risultato del test. Queste innovazioni permettono di ridurre significativamente i tempi di rilevazione da alcune ore a circa 50 minuti.
Il dispositivo ha ottenuto la certificazione CE-IVD internazionale (standard UE), è stato qualificato per l’esportazione in tutta l’Unione Europea (UE) ed è stato regolarmente notificato al Ministero della Salute in Italia e iscritto al Rep. Nazionale con identificavo 1956745

L’utilizzo di un chip in silicio e di un micro-riscaldatore come nel sistema SWM-01, che presentano una più bassa massa termica ed una più alta conduttività termica rispetto alle tradizionali PCR, permettono
variazioni di temperatura fino a più di 20°/s contro una media di 3-5°/s nei dispositivi tradizionali. Il software EN-01, sviluppato appositamente in collaborazione con ENEA offre configurazioni customizzate e collegamento in rete con opportunità di analisi e comparazione dei risultati. La comunicazione con un data-base centrale di raccolta dati per
analisi statistiche e diagnostica remota permette infatti la visualizzazione, elaborazione e comparazione dei dati acquisiti localmente, offrendo inoltre possibilità di software up-date per adattamento ad esigenze specifiche di analisi e/o assistenza tecnica.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

VANTAGGI:


• Consumo ridotto dei reagenti
• Ottimo rapporto superficie-volume nella camera di reazione e conduttività termica migliorata
• Riduzione dei tempi di reazione
• Integra più unità funzionali su un singolo chip (Pooling Technology)
• Test in situ svincolato dalle restrizioni di laboratorio
• Analisi ad alto rendimento
• Touch Screen a colori integrato

CONTATTI

Marco Brecciaroli   (Dir. Marketing)  Tel. +39 335 5611710   + 39 335 6252606

Email: marco@simitecno.it