Tampone per il coronavirus

COME SI DIAGNOSTICA L’INFEZIONE DA CORONAVIRUS?

I test diagnostici per la conferma dell’infezione da COVID-19 Italia sono oggi eseguiti in diversi Laboratori, sia pubblici che privati accreditati, comunque autorizzati e coordinati dalla Direzione Welfare regionale.

La diagnosi di Laboratorio diretta si basa sulla ricerca, nel tampone naso-faringeo, dell’RNA virale con metodiche di biologia molecolare.

Esiste anche la possibilità di una diagnosi retrospettiva basata sulla ricerca degli anticorpi  (TEST SIEROLOGICO). A fronte di una positività degli anticorpi deve essere eseguito anche il tampone per un conferma di eventuale contagiosità residua.

COME RICHIEDERE IL TEST SIEROLOGICO E IL TAMPONE?

Il test sierologico per indagare l’eventuale presenza di anticorpi è richiedibile da ciascun cittadino in regime privato  ed è accessibile dietro prenotazione online. 
In caso di positività l’utente é contattato per l’esecuzione del tampone: in questo caso il tampone è eseguito in regime di Servizio Sanitario Regionale e quindi gratuito per l’utente;

il tampone può essere richiesto privatamente, indipendentemente dall’esito dell’eventuale sierologico solo per comprovati motivi (es: viaggi di lavoro, ricoveri presso altre strutture sanitarie, ecc.) ed è accessibile dietro prenotazione online. 

COME FUNZIONA IL TAMPONE NASO-FARINGEO?

Attualmente viene eseguita, con metodiche di biologia molecolare, la ricerca dell’RNA virale che è presente nella fase iniziale e acuta della malattia,.

L’analisi si effettua sul materiale prelevato con un tampone, sottoposto a particolari metodiche molecolari che identificano con precisione il genoma virale nei secreti respiratori (le sostanze espulse attraverso la respirazione) del paziente sintomatico.

Screening PCR infezione Coronavirus Sars-Cov-2 Risultati test su 18 pazienti in 90 Min

VAI AL PRODOTTO