BLUE LASER 3D SCANNER ATLASCAN

GALLERIA IMMAGINI 3D

ATLASCAN è la nuova generazione di laser scanner 3D portatili tra i prodotti rivoluzionari ZG.

Il nuovo scanner 3D Atlascan è stato concepito e realizzato a seguito di un approfondito studio dei sistemi di scansione “palmari” disponibili sul mercato internazionale, con lo scopo di superare tecnologicamente i limiti applicativi e le “performances” degli strumenti esistenti , soprattutto relativamente alla velocità di scansione ed alla accuratezza di misura.
Oltre tutti i vantaggi di prodotti simili sul mercato, la caratteristica più straordinaria di Atlascan 3D consiste nella progettazione di un hardware ed un software che permettono una più rapida e più accurata scansione di aree molto estese di componenti e materiali con diverso indice di riflettività e di fornire scansioni di alta qualità anche in difficoltose condizioni operative

Apparentemente simile a molti altri apparati palmari, lo strumento possiede in realtà caratteristiche incomparabili relativamente alla velocità di scansione, ai livelli di risoluzione e accuratezza, nonché alla adattabilità funzionale alle diversificate esigenze di scansione e modellazione di oggetti di geometria complessa, rendendo ATLASCAN lo scanner ideale nei settori piu’ disparati.

Il design ergonomico e il principio di funzionamento sono convenientemente uguali ad altri apparati apprezzati dal mercato per la loro efficienza operativa, ma i componenti Hardware e software risultano fortemente migliorativi grazie al design optoelettronico di altissima qualità e di un sistema di IMAGING appositamente sviluppato per consentire “performances” avanzate di scansione con grande dettaglio; 5 milioni di pixels del sensore di immagine forniscono una quantità di informazioni aumentata del 400% e la dimensione minima che può essere risolta è stata ridotta del 50% rispetto ai modelli precedenti.

Alla stessa distanza, l’indice di campo acquisito della telecamera è aumentato del 62%, la profondità di campo è aumentata a 450 mm e l’area di scansione singola raggiunge aree molto estese, consentendo al dispositivo di scansionare superfici più ampie per unità di tempo e l’efficienza di modellazione è migliorata notevolmente sul mercato rispetto ai più diffusi dispositivi tradizionali.

GALLERIA 3D

[vrm360 canvas_name = s1 model_url =http://simitecno.com/wp-content/uploads/2020/01/Paletta-1.stl mesh_color = #6b91c7 aspect_ratio = 1.33333 hide_cmds = zoom, schermo intero]

VANTAGGI OPERATIVI

UP DATE POLYWORKS

Quando una parte viene ispezionata con l’aiuto del suo modello CAD, il modello CAD viene utilizzato in tutto il progetto per allineare la parte, estrarre le caratteristiche e produrre risultati di superamento / fallimento. Quando si ispeziona una parte mediante la scansione senza utilizzare un modello CAD, si procede attraverso gli stessi passaggi per ottenere deviazioni da misurate a nominali ma utilizzando un set di strumenti diverso.
E’ QUINDI POSSIBILE , UTILIZZANDO IL SW POLYWORKS:
• Estrarre la geometria misurata da una nuvola di punti / mesh poligonale e controllare le dimensioni, ad esempio errori di forma
• Allineare la parte utilizzando i sistemi di coordinate creati dalla geometria misurata
• Segnalare deviazioni e stati di superamento / fallimento definendo i valori nominali per i controlli

HOMEPAGE LASER SCANNER 3D